Istruzioni di utilizzo delle smerigliatrici da banco combinate

Se sei capitato qui probabilmente è perché non conosci abbastanza le smerigliatrici da banco, in particolare quelle combinate e vuoi saperne di più. In alternativa, desideri sapere come funzionano per l’esattezza, dato che ne hai appena acquistato una. Se non sai molto su questo prodotto e vuoi evitare di fare delle scelte di acquisto o di utilizzo di cui poi potresti pentirti, allora sei capitato nel posto giusto. Vediamo insieme quali sono le principali caratteristiche e le funzioni di uso di una smerigliatrice di questo genere.

Smerigliatrici da banco combinate: info utili e dettagli

Per capire un po’ di più di questi modelli di smerigliatrici, devi sapere che ad oggi la classica smerigliatrice da banco è quella a secco, dato che non utilizza l’acqua per svolgere i vari tipi di lavori. Una tipologia di smerigliatrice diversa da quella classica e tradizionale a secco è invece quella combinata ad acqua. Questa tipologia di smerigliatrice offre diversi vantaggi di uso, tra cui il fatto che la sua acqua, presente in un contenitore, raffredda il materiale su cui si sta lavorando. Si tratta quindi di un modello particolare che consente di effettuare un lavoro di smerigliatura senza dubbio più precisa.

L’utilizzo di questo tipo di smerigliatrice rende anche i diversi lavori di taglio e finitura, oltre che anche di levigatura, molto più sicuri rispetto ad altri modelli simili. Inoltre, c’è anche da dire che il suo particolare tipo di funzionamento evita la formazione di bruciature o di scottature di vario genere. Queste smerigliatrici inoltre sono costituite da un motore che viene bloccato su un banco e alle cui estremità si trovano dei dischi di materiale abrasivo. Spesso viene chiamata anche mola e può avere a disposizione anche una spazzola metallica o un disco di telaio lucido.

Questi modelli di smerigliatrici sono molto utili soprattutto per eliminare gli spigoli dei metalli prima tagliati, oppure per rimuovere delle eventuali bave di lavorazione. Inoltre, può essere ideale anche per togliere i trucioli e i residui di varie lavorazioni e anche per affilare delle lame e delle punte in modo facile e veloce. Ad oggi esistono anche più varianti possibili di apparecchi di questo genere. Questi modelli inoltre possono essere più o meno indicati per un uso hobbistico, oppure per un uso più serio e professionale.

Come si usano: istruzioni

Le smerigliatrici da banco combinate servono per molare vari tipi di oggetti e materiali diversi, ma anche ad esempio per tagliare, affilare o sagomare. Naturalmente, ciascun livello di finitura implica a necessità di usare un attrezzo specifico. Può avere anche diverse applicazioni, per cui ad esempio può essere usata per eliminare gli spigoli e i trucioli, ma anche per affilare maggiormente le punte e le lame. Il suo uso è molto semplice e si adatta alla perfezione sia alle esigenze professionali che anche a quelle personali e hobbistiche.

Il lavoro di molatura realizzato con questi modelli di smerigliatrici implica il fatto di seguire diversi stadi di finitura e di usare diversi utensili, specialmente sulla base del tipo di lavoro che si ha bisogno di svolgere. Una smerigliatrice pensata e progettata in particolare e per la rifilatura può non essere adatta ad esempio per sagomare un certo tipo di metallo. Questo infatti potrebbe derivare da fatto che questa operazione necessita di un livello di rifinitura maggiore. Inoltre, la mola da banco doppia dispone di due mole che si muovono alla medesima velocità e che svolgono compiti diversi.

Se vuoi saperne di più o ricevere delle istruzioni visive, puoi guardare il video seguente:

Per quanto riguarda l’affilatura, in particolare, occorre sapere che questa consiste in una serie di fasi che è bene non trascurare. La sgrossatura contribuisce infatti a dare la forma alla parte più appuntita dell’oggetto che subisce  finitura con la mola bianca.

Fin da piccolo la scrittura è stata per me un rifugio e una passione. Adesso è diventata il mio lavoro.

Sempre attento a quello che scrivo e a come lo scrivo, ho avuto la possibilità di crescere professionalmente nel mondo delle parole, ma senza dimenticare il motivo per cui ho iniziato a scrivere: non solo amore ma autentica necessità.

Scrivo soprattutto di prodotti di elettronica ed elettrotecnica, alcune tra le mie passioni.

Back to top
menu
migliorismerigliatrici.it